VACANCY: CAPO PROGETTO – INIZIATIVA DI EMERGENZA NELLA STRISCIA DI GAZA

La ONG EducAid cerca un/a Capo Progetto Emergenza con ottime capacità gestionali/organizzative e competenze in ambito psico-sociale per la sua operatività nella Striscia di Gaza, in Palestina.

CAPO PROGETTO – INIZIATIVA DI EMERGENZA NELLA STRISCIA DI GAZA

Luogo: Palestina – Striscia di Gaza (implementazione delle attività e ufficio regionale EducAid) e Ramallah (ufficio nazionale EducAid)

Data d’inizio ipotizzata: Ottobre 2023

Tipo di contratto offerto: contratto di collaborazione a progetto

Durata del contratto: 12 mesi rinnovabile (con 2 mesi di prova)

Donatore: AICS

Scadenza per l’invio delle candidature: 15 Settembre 2023 (l’organizzazione si riserva di chiudere prima la selezione qualora venga individuata una candidatura adatta alla posizione)

Tipo di Progetto: Il progetto contribuisce a creare le condizioni per una vita dignitosa per la popolazione palestinese della Striscia di Gaza vulnerabile ed esposta a violazioni dei Diritti Umani, in particola Persone con Disabilità, agendo sul miglioramento del loro livello di protezione, dell’autonomia e del proprio benessere psicosociale. Per ciò che concerne l’attività di coordinamento, il progetto prevede due figure espatriate, una in capo ad EducAid (partner di progetto) ed una in capo all’OSC capofila.

ESPERIENZA PREGRESSA: Comprovata esperienza nella gestione di progetti di cooperazione internazionale (in particolare finanziati con fondi AICS emergenza) in ambito psico-sociale con particolare riferimento alle tematiche “disabilità” e “gender”. Conoscenza approfondita del contesto palestinese e, in particolare della Striscia di Gaza.

TITOLO DI STUDIO (preferenziali): Laurea, Master; sono requisiti preferenziali l’esperienza pregressa e la competenza nel campo della disabilità (in particolare la conoscenza degli approcci innovativi che discendono dalla CRPD). Sono apprezzate le capacità comunicative e di documentazione, l’utilizzo dei social media, la fotografia.

CARATTERISTICHE PERSONALI:

  • Ottime capacità di project management;
  • Buone capacità di lavorare in contesti istituzionali;
  • Spiccate capacità di relazione e negoziazione con gli stakeholders locali;
  • Capacità di problem-solving in situazioni complesse;
  • Capacità di leadership e team building;
  • Ottime capacità di adattamento a contesti difficili;
  • Capacità di lavorare per obiettivi anche in situazioni di stress.

LINGUA: Ottima conoscenza della lingua inglese scritta e parlata.

Costituisce titolo preferenziale la conoscenza della lingua araba.

COMPETENZE INFORMATICHE: uso del pacchetto Microsoft Office, navigazione internet, posta elettronica, utilizzo di piattaforme cloud;

Altre caratteristiche: È richiesto il possesso della Patente di guida;

Compiti e responsabilità:

  • Responsabile del raggiungimento degli obiettivi del progetto per la componente EducAid;
  • Gestione, coordinamento e monitoraggio delle attività del progetto;
  • Coordinamento e supervisione degli aspetti amministrativi e finanziari per la componente EducAid;
  • Redazione dei rapporti periodici e consegna dei prodotti previsti;
  • Promozione e sviluppo delle attività di EducAid nell’area di intervento;

Persone di riferimento: Rappresentate Paese in Palestina e Desk Officer in Italia (Rimini).

Contatti: Si prega di inviare la propria candidatura via e-mail all’indirizzo “candidature@educaid.it“, specificando nell’oggetto “SPEED” e includendo: CV aggiornato e  lettera di motivazione, includendo due referenze.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 4 =