Educaid in Palestina - West Bank / Gaza

La società palestinese in Cisgiordania (West Bank) è caratterizzata da un elevato livello di aggressività e violenza, particolarmente diffuse fra bambini e giovani. L’ambiente nel quale si trovano a vivere, e nel quale crescono, è caratterizzato dall’occupazione israeliana. Il perdurare del conflitto, e i continui fallimenti dei negoziati di pace, riducono la speranza di un futuro migliore. Inoltre le demolizioni di abitazioni in atto a Gerusalemme e nell’area “C” della Cisgiordania, stanno seriamente minacciando la salute psicofisica di giovani e bambini che vivono in quelle aree. Ne consegue una preoccupante mancanza di luoghi e di spazi in cui sia possibile giocare, passare il proprio tempo in maniera sicura, e vivere e partecipare alla vita sociale della propria comunità. La striscia di Gaza è un piccolo lembo di terra lungo la costa del Mediterraneo tra Egitto ed Israele. In questo “fazzoletto” di 360 km quadrati vivono più di 1,5 milioni di palestinesi, con una densità di popolazione tra le più alte al mondo (oltre 4000 abitanti per km quadrato). La maggior parte della popolazione è composta da rifugiati, la metà dei quali vivono negli 8 campi profughi gestiti dall’ONU. La Striscia di Gaza costituisce, insieme alla West Bank, i cosiddetti “territori occupati palestinesi”. È stata ed è tuttora campo di battaglia del conflitto che, dalla fine della Seconda Guerra Mondiale e dalla costituzione dello Stato d’Israele, ha infiammato e continua ad infiammare tutta la regione medio-orientale.

I nostri progetti in Palestina - West Bank / Gaza

  1. Sumud in libera terra. Intervento a sostegno dello sviluppo economico della Cisgiordania meridionale: un’agricoltura sovrana e sostenibile che valorizzi la storia e la memoria del paesaggio per un turismo inclusivo e consapevole

  2. I-Can: Independence, Capabilities, Autonomy, Inclusion. Centro per la vita indipendente per le persone con disabilità della Striscia di Gaza – 2018

  3. READY: Resilience, Empowerment and Advocacy for a Deeper Inclusion in Shu’fat Refugee Camp – 2018

  4. CO.RE: Communities, Resilience. Rinforzare la resilienza delle comunità palestinesi in Cisgiordania (Area C H2, campi UNRWA) a rischio di trasferimento forzato – 2017

  5. RIS-RES: RISposte RESilienti. Rafforzamento delle capacità resilienti attraverso il miglioramento dell’accesso ai servizi basici nelle aree più vulnerabili nel Sud della Striscia di Gaza – 2016

  6. Peer to peer – 2016

  7. RES.P.I.R.E -Resilience and Protection In a Refugee Environment – 2016

  8. Miglioramento dei meccanismi di protezione di rifugiati e sfollati in Area C – 2016

  9. WE WORK: inclusione socio-economica delle Donne con Disabilità nella Striscia di Gaza – 2016

  10. PEER-RESILIENCE: supporto psicosociale e attivazione di percorsi di resilienza per persone disabili e minori che hanno riportato traumi in seguito all’operazione “Protective Edge” – 2015

  11. Lavoriamo Tutte: Inclusione socio-economica delle donne con disabilità nella Striscia di Gaza – 2015

  12. Miglioramento dell’educazione inclusiva in contesti di emergenza e rafforzamento della resilienza di bambini vulnerabili nelle aree più marginalizzate del Sud della Striscia di Gaza – 2015

  13. I.N.S.I.E.M.E. : Intervento di INCLUSIONE SOCIALE promuovente opportunità di INSERIMENTO lavorativo per donne disabili, EDUCAZIONE per MINORI svantaggiati ed EMPOWERMENT degli attori locali in Palestina. – 2015

  14. Empowerment, formazione ed inserimento lavorativo di donne disabili in Palestina – 2015

  15. Empowerment delle organizzazioni di disabili (DPO) che promuovono i diritti delle donne disabili (WWD) nel West Bank – 2014

  16. PARTICIP-ACTION: partecipazione attiva e inclusione sociale delle persone disabili in Palestina attraverso l’empowerment delle DPOs locali – 2014