Presentazione del progetto “Sumud in libera terra” nella cornice della fiera “Fa’ la cosa giusta”

Martedì 24 novembre, ore 18:00
webinar organizzata da A.I.T.R.
“Turismo rurale e mondo agricolo: uno sviluppo integrato”

Tra i quattro interventi presi in esame – implementati in territori rurali di quattro diversi Paesi del Mondo: Albania, Palestina, Etiopia, Bolivia e caratterizzati da una forte interazione tra sviluppo agricolo e sviluppo turistico sostenibile – anche il progetto AICS 10928 “Sumud in libera terra”.

Un piano a sostegno dello sviluppo economico della Cisgiordania meridionale con l’obiettivo di promuovere un’agricoltura sostenibile che valorizzi la storia del paesaggio e apra opportunità per un turismo inclusivo. Pensato da Cric Onlus in partnership con EducAid e RIDS – Rete Italiana Disabilità e Sviluppo e finanziato da Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo per contribuire a migliorare la condizione economica delle famiglie residenti nelle zone aride dei distretti di Hebron e Betlemme, con particolare attenzione a quelle con persone con disabilità al loro interno

Interverranno per EducAid Eleonora Paro e Michela Fabbri.

Gabriele