Area Geografica: Kenya.

Capofila: Associazione Cittadinanza Onlus.

Finanziatore: Regione Emilia Romagna.

Periodo: 12 mesi.

Area Tematica: Educazione e Formazione, Sanita’.

Partner italiani: EducAid, Associazione Amani Onlus, Accademia di Neuropsicologia dello Sviluppo , Il Millepiedi Cooperativa Sociale arl.

Partner locali: Koinonia Community.

Obiettivo generale: promuovere l’inclusione sociale e educativa dei bambini con grave svantaggio sociale di Nairobi.

Obiettivo specifico: garantire assistenza ai bambini con disabilità, favorire l’accesso all’educazione per bambini disabili e bambini di strada, realizzare il recupero e reinserimento in famiglia di bambini di strada.

Beneficiari diretti:

  • 40 genitori di bambini con disabilità beneficeranno di workshop di formazione e di un servizio di counselling psico-sociale; 15 madri beneficeranno del programma di empowerment socio-economico, con precedenza alle madri sole e disoccupate
  • 100 bambini con disabilità e disturbi neurologici di Kibera beneficeranno dei servizi di fisioterapia; in base alla prima valutazione del problema al momento dell’accesso, 50 di loro beneficeranno di un percorso di approfondimento diagnostico; 15 bambini in particolare avranno accesso al programma di day care. Questi ultimi saranno selezionati in base alla situazione clinica e sociale, per avvantaggiare coloro che hanno minori chances di accedere a un contesto di socializzazione, a pasti completi e regolari, ad attività educative. 5 bambini con disabilità, finora esclusi da scuole e asili, vi avranno accesso

  • 40 genitori di bambini con disabilità beneficeranno di workshop di formazione e di un servizio di counselling psico-sociale; 15 madri beneficeranno del programma di empowerment socio-economico, con precedenza alle madri sole e disoccupate

  • Circa 1000 persone saranno coinvolte nella sensibilizzazione a Nairobi
  • 15 insegnanti di scuole primarie e materne beneficeranno di formazione all’educazione inclusiva
  • 80 ex bambini di strada delle baraccopoli di Nairobi e le loro famiglie, individuati attraverso il lavoro in strada svolto dagli educatori locali della comunità di Koinonia saranno accompagnati in un percorso di reinserimento in famiglia, potranno accedere alla scuola, avranno accesso alle cure sanitarie, saranno sostenuti in un programma di alimentazione adeguato ai loro bisogni
  • 300 studenti e cittadini dell’Emilia Romagna beneficeranno delle iniziative di sensibilizzazione. Altri 30.000 saranno raggiunti tramite stampa e social media.

Sintesi del progetto: I progetto intende promuovere l’inclusione sociale e educativa dei bambini con grave svantaggio sociale di Nairobi, con particolare attenzione a 80 bambini di strada e 100 bambini con disabilità. Questi ultimi avranno accesso a un percorso diagnostico e riabilitativo gratuito, tramite sessioni di fisioterapia e terapia del linguaggio presso il Centro Paolo’s Home. Una parte di loro avrà accesso a percorso sperimentali di inclusione scolastica, mentre le madri potranno contare su un sostegno psico-sociale e un programma di empowerment economico. Professionisti dall’Italia garantiranno la supervisione clinica e la formazione degli insegnanti. Il lavoro di strada verrà realizzato da un educatore tramite incontri di conoscenza nel contesto di vita dei bambini, cui seguirà un percorso di costruzione della fiducia fino alla proposta di recupero e reinserimento in famiglia, dopo aver costruito le basi per un’accoglienza adeguata che non metta a rischio il successo della riabilitazione.