educaid.it

Educ-AZIONE: in viaggio col Ludobus da Rimini a Gaza

EducAid organizza un viaggio di conoscenza e scambio di buone pratiche in Palestina per gli educatori del nostro territorio. Dieci educatori provenienti da scuole e associazioni riminesi incontreranno i loro omologhi palestinesi di Al Rowwad ed Al Amal (associazioni palestinesi dei campi profughi di Aida e Rafah) per scambiare i loro "saper fare" e le rispettive esperienze. Le candidature si chiuderanno il 6 giugno.

 

Per la prima volta in oltre 10 anni di presenza in Palestina, EducAid sta organizzando un viaggio in Palestina per educatori ed insegnanti interessati a fare un’intensa esperienza di conoscenza di un contesto così complesso nell’ottica di un vero e proprio scambio di esperienze. Il viaggio è previsto all’interno del progetto Educ-Azione:promozione del benessere psicosociale dei bambini/e e dei giovani in Palestina attraverso l'educazione attiva e scambio di buone pratiche finanziato al bando regionale 2012.

Nello specifico il viaggio propone un'esperienza di scambio di know-how e buone pratiche in ambito socio educativo tra educatori ed insegnanti del territorio riminese e gli omologhi palestinesi che lavorano con Al Rowwad ed Al Amal, due associazioni palestinesi rispettivamente del campo profughi di Aida (Betlemme) e Rafah (Striscia di Gaza).
EducAid selezionerà 10 educatori ed educatrici provenienti da scuole, cooperative ed altre realtà educative riminesi per organizzare un viaggio-evento che sarà un'occasione di incontro, formazione e di scambio tra educatori e insegnanti che operano in contesti molto differenti.

Sarà inoltre un'opportunità di conoscenza e approfondimento delle problematiche e delle difficoltà che gli educatori palestinesi devono quotidianamente affrontare a causa dell'occupazione militare israeliana. Gli educatori italiani metteranno a disposizione "i loro saper fare" e le loro esperienze educative e le confronteranno con quelle degli educatori Palestinesi con cui si uniranno nel fare attività direttamente con i bambini. Gli educatori di Al Rowwad ed Al Amal a loro volta guideranno i colleghi italiani in un viaggio di conoscenza del contesto palestinese e di consapevolezza delle sfide e delle difficoltà con cui si misurano giornalmente gli operatori locali, i bambini, gli adolescenti e le loro famiglie. L'evento verrà organizzato in forma di visita studio con workshop quotidiani e sarà organizzata da EducAid con il supporto di Al Rowwad ed Al Amal.
Dato che i centri di queste associazioni (Al Rowwad e Al Amal) sono attrezzati per l'ospitalità di turisti e persone interessate ad approfondire la conoscenza del contesto palestinese, EducAid intende rafforzare queste realtà cercando di incentivare un nuovo percorso di turismo solidale: in questo senso i formatori ed educatori verranno ospitati presso tali centri delle associazioni partner. Ciò costituirà un primo esperimento pilota per testare la capacità di accoglienza - in termini di tutoring, alloggio e organizzazione logistica - di Al-Rowwad e di Al-Amal in vista della concreta realizzabilità futura di viaggi di "turismo responsabile" per promuovere la conoscenza dei progetti di cooperazione decentrata, del contesto politico palestinese e per incentivare una fonte di reddito per le stesse associazioni palestinesi.

Per candidarsi al viaggio occorre scrivere una e-mail con oggetto: "Educ-AZIONE: in viaggio col Ludobus da Rimini a Gaza" a riccardo.sirri@educaid.it entro il 6 Giugno 2013. Le persone interessate verranno invitate ad un incontro ad hoc in cui si condivideranno tutte le informazioni, le questioni logistiche del viaggio e verrà proposto un percorso di preparazione. Il viaggio della durata di 10 giorni, avrà luogo nella seconda metà del mese di Agosto 2013.

Riccardo Sirri

Articolo pubblicato su Rimini Social 2.0 | PROVINCIA | 27 maggio 2013 |

educaid

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *